PARABOOT

Fondata nel 1908 in un piccolo villaggio ai piedi delle Alpi francesi, l'azienda a conduzione familiare è diventata uno degli ultimi emblemi del Made in France e delle scarpe con cuciture nel mondo delle calzature. Il marchio ha guadagnato la sua reputazione grazie all'impegno della famiglia per l'artigianato tradizionale, combinato ad un approccio innovativo che ha dato vita al segno distintivo delle calzature Paraboot: la suola in gomma vulcanizzata i cui vari strati sono incollati tra loro.
Il marchio Paraboot è stato registrato nel 1927 e significa: "Para" - un porto sull'Amazzonia da dove veniva esportato il lattice, e "Boot" - scarpa che il fondatore Rémy Richard scoprì all'estero durante la sua visita negli Stati Uniti dove rimase affascinato da un nuovo tipo di stivale in gomma impermeabile, con ancora più lattice, la materia prima con cui è stato realizzato. Le scarpe Paraboot hanno un DNA unico che deriva dalla qualità dei materiali utilizzati: pellami e gomme, e dalla trasformazione di quegli elementi.
Ogni dettaglio è importante e i materiali sono scelti con cura e di origine naturale. Non c'è rilascio di sostanze tossiche o nocive nella pelle e il piede è in grado di respirare per una migliore igiene. La gomma della suola è naturale e flessibile. I metodi di produzione non sono mai cambiati e le scarpe Paraboot sono realizzate con i migliori pellami europei, conciati ancora oggi alla vecchia maniera. Questo fornisce una vera autenticità senza tempo. Il comfort e la durata delle scarpe, in particolare quelle con cuciture Goodyear o Norwegian, riflettono la politica aziendale di Paraboot rivolta alla sostenibilità ambientale.

Iscriviti alla Newsletter